Casa Editrice                 
                     Janua Press
             
   

 


 

 
   
     
 

 
 

LE DONNE DEL VINO
VOL. I

Pg. 9 - Cinelli Colombini Donatella
Pg. 21 - Perotti Tiraboschi Ambra
Pg. 33 - Mattioli Cinzia
Pg. 43 - Pepe Milena
Pg. 57 - Luciana Nicoletta Marino
Pg. 67 - Vinzia Novara di Gaetano
Pg. 77 - Simona De Paoli Chiarlo - Laura Botto Chiarlo

 


     
 

 
 

LE DONNE DEL VINO
VOL. III

Pg. 7 - Antonella D'isanto
Pg. 19 - Elena Tessari
Pg. 33 - Nicole Livon
Pg. 45 - Ornella Venica
Pg. 54 - Maria Antonietta Corsi
Pg. 66 - Maria Cristina Ascheri - Maria Teresa Ascheri

 

 
     
   
 

LE DONNE DEL VINO
VOL. II

Pg. 7 - Longo Paola
Pg.13 - Soldati Chiara
Pg. 25 Marta Mondonico
Pg. 35 Nazzarena Ceci Togni
Pg. 53 Lorena Germano
Pg. 63 Ilenia Vidoni
Pg. 75 Cristine Marianne Endrici Kemmler

 


     
 

 
 

LE DONNE DEL VINO
VOL. IV

Pg. 7 - Laura Carmina
Pg. 19 - Chiara e Francesca Rabino
Pg. 29 - Fernanda Cappello
Pg. 39 - Manuela Piancastelli
Pg. 48 - Elena Parovel
Pg. 65 - Annalisa Zorzettig
Pg. 74 - Daniela Codeluppi

 


     
 

 
 

LE DONNE DEL VINO
VOL. V.

Pg. 7 - Pia Donata Berlucchi
Pg. 21 - Chiara Lungarotti
Pg. 33 - Elisabetta Bortolotto Sarcinelli
Pg. 47 - Lucia Duran Raimondi
Pg. 61 - Baresi Maria Grazia

 


 
             
     

 

Artisti liguri nel mondo

Pg. 7 - Mauro Dell'Aira
Pg. 9 - Romy Barrile

   





 




Liguria
e
ospitalità

 



Da quali nazioni ci leggono?
  • Per visualizzare gli schemi di lettura da tutto il mondo Clicca qui

Area sponsor

Come Conoscere GENOVA tramite la METROPOLITANA







Numero accessi
    Dal 1 settembre 2008
    388058 Visite

Janua Press istiga la lettura
    Con questo volume abbiamo affrontato la Storia, in particolare quella di Genova, ma potrebbe trattarsi di qualsiasi città italiana. La prima considerazione che Janua Press ha fatto è che i libri di storia difficilmente vengono letti, eccezion fatta per gli .. continua

Janua Press istiga alla lettura

Lo scopo delle Edizioni Janua Press è di istigare anche i curiosi alla lettura.
Per questo la nostra homepage riporta una libreria i cui scaffali espongono volumi che si possono sfogliare e leggere gratuitamente.
Nei primi due scaffali, partendo da sinistra, sono ospitati libri di Storia; nel terzo, da poco più di un mese, è esposto il nostro primo romanzo; il lettore presto noterà che vi saranno incluse commedie, documenti e addirittura qualche sceneggiatura da film. Tali opere hanno una copertura ISBN, per tutelare non solo la casa editrice ma gli stessi autori.
Proprio per la tutela dei diritti degli artisti di questi inediti ne pubblichiamo un’ampia parte, lasciando liberi i nostri lettori di potere scaricare il download dell’intera opera.
A questo proposito va precisato che Janua Press esclude un rapporto di anonimato con i suoi lettori, anzi aspira a ricevere da essi qualsiasi commento o giudizio sulle opere pubblicate.
Scaricare i download delle nostre opere è semplice: basta effettuare il versamento richiesto (in effetti si tratta di un piccolo rimborso spese) indicando i propri dati anagrafici e la propria e-mail ovviamente nel rispetto della privacy; nell’arco di quarantotto ore la nostra redazione invierà il download al recapito mail designato.

scarpe hogan outlet online - januapress.it

Sono le Scarpe Hogan Interactive, probabilmente il modello di scarpe più noto del brand marchigiano, ad essersi trasformate per essere indossate nel giorno delle nozze. La forma della scarpa, come vedete dalle due immagini, hogan outlet è rimasta invariata, si punta tutto quindi sul colore januapress.it - un bianco che più bianco non si può - e sulle decorazioni; i due modelli, ribattezzati Silver Flowers e Promise Pearl, sono impreziosite da ricami, perle e cristalli, proprio in linea con i dettagli preziosi di una calzatura da sposa.

Le pubblicazioni regionali

Editoriale

La serie dei volumi che la nostra casa editrice intitola “Liguria: contrade, villaggi, paesi e città.” nasce dalla semplice constatazione che nessun lettore apre mai i siti ufficiali delle singole cittadine della nostra regione.
Poiché abbiamo costatato che i nostri lettori sono da ritenersi assidui (ogni settimana ci aprono da tutto il mondo) cerchiamo di fornire loro non solo la storia di ogni contrada della nostra Liguria ma anche le presenze esistenti oggi. Per questo il nostro lettore può cogliere, aprendo il nostro sito, suggerimenti di attività ora operanti nella regione. Queste vanno considerate delle comuni testimonianze della storia del presente.
Per pubblicare i nostri volumi ci avvaliamo della collaborazione dei Comuni di ogni singolo paese al quale offriamo gratuitamente l’atto di presenza. Infatti, ogni Comune è dispensato dal dovere affrontare spesa alcuna, e anche dal dovere portare nei consigli comunali perfino l’ipotesi che la nostra idea editoriale sia discussa sotto i parametri delle tendenze politiche. Agiamo nella perfetta libertà che la cultura suggerisce e impone.
Gli autori che proponiamo ai nostri lettori sono a volte rettori universitari, qualcuno anche di fama mondiale, altri semplici amanti del paese in cui sono nati o vivono; hanno in comune tutti il medesimo stile scrittoio: il sentimento; l’entusiasmo di vedere diffusa la storia del loro paese, e lo fanno con uno stile talmente deciso nell’affetto, che lo trasmettono anche a chi ci legge.
A dimostrazione di ciò ci piace documentare che il volume “Storia del Macramè ligure” (poco conosciuto culturalmente il macramè in Liguria) è stato stampato perfino in Malaysia.
E già, le nostre edizioni sono famose in tutto il mondo perché permettiamo ad ogni nostro lettore di potersene fare una stampata gratuita ad uso di personale lettura.
Il lettore apprezza questa nostra dimensione dialogica e numerosi ci scrivono, e molti sono coloro che ci inviano i loro elaborati che noi ovviamente non cestiniamo. Molti di essi trovano il loro spazio nei volumi “I Liguri si raccontano”, libri dedicati a tutti i liguri del mondo che vogliono testimoniare la loro presenza.

La Liguria è famosa in tutto il mondo per le due Riviere, e pochi conoscono le preziosità dell’entroterra.
Per molti lettori la Liguria è sintetizzata nelle denominazioni di pochi suoi centri marinari: Portofino, Sanremo, Portovenere, Camogli, eccetera. Ci si dimentica che la vera storia della regione nasce nelle Alpi e negli Appennini quando le tribù matriarcali liguri si occupavano solo della cacciagione e della coltivazione. Temevano il mare.

Noi con questo volume intendiamo divulgare quei centri abitati e quelle vallate spesso sconosciuti agli stessi liguri del mare.
Lo faremo seguendo le testimonianze di quanti vogliono confrontarsi con la storia, lasciando libere le loro interpretazioni a patto che siano sempre pertinenti alla realtà storica.

Per spiegarci meglio ci serviamo di un esempio con una foto di Portovenere, abbinandovi le interpretazioni di due artisti, un fotografo e una pittrice- scultrice.
E’ secondo noi un semplice esempio di percezione visiva che meglio suggerisce con quale libertà scrittoria, si possono esprimere le proprie idee. Basta rispettare i fatti e la documentazione




Questo Sito stato realizzato da Servizi per L'innovazione - Agenzia di pubblicit CONVINCE - COMMUNICATION NETWORK